Italy for Kids: orientarsi? Un gioco da ragazzi!

Negli anni mi sono convinta che visitare una città aiutandosi con una mappa faccia scattare in noi una sorta di magia: strade, palazzi, monumenti, ristoranti, negozi diventano “nostri”. La memoria si attiva e ci rendiamo conto di essere in grado di muoverci con disinvoltura tra vie mai viste prima, come se anche quella città inizialmente sconosciuta fosse diventata un po’ casa nostra.

Tutta questione di punti di riferimento e di visualizzazione.

Forse è per questo che, nell’epoca in cui esistono delle App per tutto, mi sono subito entusiasmata scoprendo le mappe cartacee “Italy for Kids”.

Milano, Roma, Genova, Torino, Firenze (e tra pochissimo anche Venezia) sono già disponibili, in un formato tascabile ed economico, ma presto arriveranno anche altre città, così la collezione continuerà a crescere!

Non immaginatevi freddi grovigli di vie, le mappe Italy for Kids sono state studiate per essere accattivanti, infatti si leggono su 3 livelli:

quello cartografico, con la riduzione in scala, l’orientamento e le coordinate; quello legato alla città con l’illustrazione dei monumenti di riferimento e infine quello della città “abitata”, ricca di personaggi.

Un esempio? A Venezia possiamo incontrare Beatrice Voi (clicca QUI), a Firenze Meucci  (clicca QUI) e così via…

Le curiosità sono tradotte anche in Inglese e in più ogni mappa è arricchita da adesivi e giochi (labirinti, trova le differenze, unisci i puntini)… così saprò come intrattenere le gemelle durante le attese davanti ai musei, o durante i viaggi!

Le mappe di Italy for Kids sono disponibili in tutta Italia presso i punti vendita Feltrinelli, Mondadori e le Librerie Coop. Per saperne di più: www.italyforkids.net | www.facebook.com/italyforkids/

error: