Professione #puericultrice: ogni mese Caterina Brunaccini su #MammeGemelle !

Non volevamo rischiare che Annalisa, prima esperta a collaborare con MammeGemelle, restasse sola e così ecco che ha inizio una nuova utile e interessante collaborazione, quella con Caterina Brunaccini, 47 anni, puericultrice ospedaliera che ha reinventato la propria vita dedicandola, però, sempre ai bambini.

Per presentarvela, lasciamo parlare lei. Siamo convinte che la sua storia vi piacerà, com’è piaciuta a noi. E così la sua tranquillità, ma anche fermezza nel trattare tematiche che mandano in crisi noi mamme, ma certamente non lei. Buona lettura!

“Eccomi, mi chiamo Caterina Brunaccini, abito a Monza, ho 47 anni e un figlio, Francesco di 21 anni. Sono una puericultrice ospedaliera convinta. La puericultrice è una figura professionale, che si occupa dei bimbi sani dalla nascita ai 3 anni di vita. Sarebbe troppo scontato e riduttivo dire che mi piacciono i neonati ed i bimbi, in realtà sono convinta che i bimbi siano lo zucchero ed il sale della vita! Nel 1987 inizio a lavorare in neonatologia Mangiagalli Policlinico di Milano, tanti cambiamenti in quegli anni, il rooming-in, l’addio alle aggiunte ed un nuovo fantastico progetto: l’allattamento al seno. Intanto, anche l’utenza, subiva dei forti cambiamenti: molte neo mamme, anagraficamente appartenevano agli anta e ad etnie diverse. Sono stati anni impegnativi, ho acquisito delle competenze professionali importantissime. Nel 2000, ottengo il trasferimento in chirurgia pediatrica Alfieri, Policlinico di Milano, 5 anni, intensi, vicino a bimbi e genitori, che vivevano momenti difficili. La sofferenza di un bimbo e della sua famiglia, lascia traccie che vanno al di là delle ore lavorative, più volte mi sono chiesta: “che cosa posso fare?” “Esserci” professionalmente e con tutto il mio fragoroso sorriso! Così succedeva che un bimbo rientrava in H e mi diceva “Ciao Caterina, sono tornato!” 🙂 Nel 2005, maturo la decisione di licenziarmi, avevo bisogno di nuovi stimoli e nuove modalità, per cui scrivo la lettera più bella della mia vita e mi licenzio. Tutto da capo, corsi di formazioni, nuove esperienze lavorative, ma poi la mia essenza lavorativa, il mio “essere” puericultrice, mi porta a pensare che gli anni di attività ospedaliera, potevano essere una risorsa per il territorio e per le neo mamme. Detto, fatto nel 2012 nasce il mio servizio di puericultura, dedicato ai neo genitori ed ai loro bebè. Sostenere le neo mamme, fornire nozioni di puericultura, promuovere l’allattamento al seno, rispettare il ruolo genitoriale, perché unico, questi sono gli ingredienti del servizio, il resto? Quì, nel blog di MammeGemelle, ora e adesso, perché insieme potremo, capire meglio i vostri bimbi, che sono lo zucchero ed il sale della Vita”.

Caterina

Caterina Brunaccini cell: 3421542876
email: puericultricecaterina@gmail.com
Account FB: Caterina Brunaccini

error: