The first PRESS DAY da #MAMMEGEMELLE :D

E bene, due giorni fa mi sono trovata per la prima volta dall’altra parte della barricata. Dopo anni trascorsi nel mondo della comunicazione, tra ufficio stampa e organizzazione di eventi, stesura di comunicati stampa, invio di inviti, recall e accoglienza dei giornalisti, tante e tante volte ho sognato di essere IO invitata, accolta, assistita.

Ieri è successo e Cybex lo ha fatto in modo impeccabile.
Varcata la soglia di Corso Colombo 15 c/o lo Spazio Fondazione Maimeri, siamo state improvvisamente catapultate nel meraviglioso mondo dei passeggini e seggiolini da auto.
Meraviglioso, si. Tra colori brillanti e linee pulite e di design.
Come MammeGemelle non potevamo che essere in prima battuta attratte dal loro gemellare, che abbiamo ispezionato a fondo, scoprendo un prodotto utile e maneggevole. Not bad – grazie anche a particolari e finezze quali la capottina XXL, regolabile ed estendibile, che cresce con il bambino ed è dotata della standard UVP50+ o lo schienale reclinabile in 4 posizioni – ma sicuramente non all’altezza, in termini di innovazione e funzionalità, degli altri prodotti della ditta Cybex, per i quali abbiamo letteralmente perso la testa (…e infatti abbiamo fatto presente che varrebbe la pena puntare sul settore della nascite doppie, vista l’incremento degli ultimi anni!).
E dunque, come dicevo, l’occasione è stata utile per conoscere un mondo di sicurezza e colori, oltre a vedere da vicino l’avveniristico passeggino PRIAM della serie CYBEX PLATINUM, omaggio alle opere di Eames, presentato ieri in anteprima. L’abbiamo ‘maneggiato’ a lungo e possiamo garantire che oltre ad essere estremamente bello, robusto e versatile, è di una leggerezza disarmante. Già immaginare che abbiano pensato ad accessori e chicche come l’attacco sci da neve da applicare al posto delle ruote o la chiusura speciale per trascinarlo sulla spiaggia o giù per le scale, la dice lunga sull’attenzione al dettaglio dell’azienda.
Ma il nostro #maipiusenza, sul quale tutte e tre ci siamo trovate d’accordo, è stato senza dubbio il Pallas M-Fix. Avete presente i classici seggioloni da auto, ingombranti, tristi, scomodi, ricoperti da tessuti sintetici, con ganci il più delle volte difficili da chiudere? Ecco, dimenticateli.
Ci siamo trovati di fronte a ‘troni’ imbottiti, sui quali noi per prime avremmo voluto accomodarci. Tessuti morbidi (completamente estraibili e lavabili), colori brillanti, praticità a livelli massimi. E poi, chicca delle chicche, il cuscino-sicurezza regolabile per i bimbi che sostituisce le classiche e scomode cinghie, funge da airbag in caso di impatto e protegge da eventuali lesioni del collo. Dettaglio assolutamente non trascurabile dal momento che, come ci hanno raccontato le preparatissime Agnese e Paola, i crash-test hanno evidenziato come le cinghie in caso di incidente vadano a premere sui punti vitali dei nostri bambini (milza, polmoni) e siano il più delle volte deleterie. A questo serve la protezione ideata da Cybex.
Inutile dire che su questo prodotto abbiamo lasciato le bave e ora lo vogliamo (è adatto da 9 mesi fino ai 12 anni): io in primis che ho in macchina due specie di seggiole inutili che in caso di incidente credo che svolgerebbero funzione pari a zero. Francesca, che è messa più o meno come me ed è particolarmente sensibile al tema ‘auto’. E Giulia che, ehm, li ha acquistati proprio prima dell’estate ma, vabbè, sono dettagli, ora vuole Cybex anche lei!
Il nostro press day è terminato con l’inevitabile fase-cazzeggio: una bella caricatura del trio (MammeGemelle, non il passeggino) realizzata dal talentuoso Federico Cecchin di Events Caricaturist. Applausi!
error: